come guadagnare online

Come guadagnare online: un sistema affidabile per generare profitti con Internet

È assolutamente naturale domandarsi come guadagnare online.

Mai come in questo periodo il mondo del business online sta vivendo un periodo di forte interesse, o comunque curiosità, anche da parte dei non addetti ai lavori.

Era inevitabile che accadesse prima o poi, e la situazione critica in cui versa attualmente il mercato del lavoro non ha fatto che accelerare questo processo.

Quelle che un tempo erano considerate occupazioni stabili e “sicure” sono scomparse nel giro pochi anni, letteralmente cancellate con un colpo di spugna.

Molte figure professionali non sono più richieste e addirittura alcuni titoli di studio non sono più rivendibili nel mondo del lavoro, se non con enormi difficoltà e accettando compromessi di ogni specie.

Una tragedia?

Nient’affatto.

Al contrario di quanto i più catastrofisti possano pensare, quello a cui stiamo assistendo non è un’apocalisse.

È semplicemente un rinnovamento che era nell’aria già da tempo e che, finalmente, si sta concretizzando.

L’aspetto migliore di questo evento epocale è che tutti possono trarne un enorme vantaggio, purché siano disposti a farlo.

Per ogni occupazione non più indispensabile, eccone una nuova che permette di realizzare il proprio successo lavorativo.

Nuove figure professionali nascono ogni giorno, più dinamiche e con possibilità di guadagno maggiori rispetto al passato.

Davanti ad una situazione simile ci sono due tipi di reazioni.

C’è chi si lascia vincere dalla paura dal rancore e preferisce non fare altro che lamentarsi.

C’è chi, invece, non vuole restare con le mani in mano e non vede l’ora di sfruttare le opportunità che gli si parano davanti.

Se sei nella prima categoria, fammi un favore: chiudi questa pagina e torna a fare quello che stavi facendo qualche minuto fa.

Se sei nella seconda, ti do il mio benvenuto.

Oggi ti accompagnerò in un percorso brevissimo ma che, ti assicuro, può letteralmente cambiarti la vita.

Non per merito mio, ovviamente.

Io non farò altro che guidarti lungo qualche paragrafo preparato per presentarti il mondo dei guadagni online.

Non ci saranno favole, castelli e grandi promesse, ma tanta concretezza e onestà.

Iniziamo pure.

Come guadagnare online: una piccola premessa

Prima di addentrarci nel vivo del discorso e parlare di come guadagnare su internet voglio fare una piccola premessa.

Quello che stiamo per affrontare è un argomento di cui si parla veramente tanto, di cui si dice tutto e il contrario di tutto.

Cercherò di essere chiaro ed esaustivo e, per snellire il discorso, ometterò volontariamente alcuni argomenti che ritengo essere secondari.

In poche parole, nei prossimi paragrafi troverai quello che credo occorra realmente sapere per iniziare a guadagnare soldi online.

Lascio a te il compito di approfondire alcuni argomenti o, anche se a dire il vero te lo sconsiglio, di informarti su alcune delle opportunità di cui ho deciso di non parlarti.

Vuoi sapere quali?

Te lo spiego subito.

In questa guida non troverai nessun riferimento a tutti i sistemi di guadagno on line basati sulla fortuna.

Lo so che vanno tanto di moda e che magari sotto sotto iniziano anche ad affascinarti, ma in questo non posso assecondarti.

Betting, scommesse sportive, gioco d’azzardo, sono tutte cose che non fanno per me e che a dirla tutta non rientrano nel repertorio di nessun imprenditore degno di questo nome.

Guadagnare online seriamente è una vera e propria attività imprenditoriale e, come tale, non può basarsi sui colpi di fortuna e sui capricci del destino.

Credo sia superfluo aggiungere che lo stesso discorso vale anche per le attività illegali che spopolano sul web, così come per quelle nella cosiddetta zona grigia.

Una zona in cui troviamo tutte quelle opportunità di guadagno su cui la legge non si è ancora espressa bene in merito, ma che già dal punto di vista etico sono molto dubbie.

Sistemi piramidali (che altro non sono che una nuova veste per truffe vecchie di decenni), portali che spariscono da un giorno all’altro lasciando migliaia di clienti a mani vuote.

Non troverai nulla di tutto questo.

Il nostro obiettivo è capire come guadagnare soldi online, non come diventare dei criminali di bassa lega.

I primi consigli per chi parte da zero

Nello scrivere questa guida ho voluto rendere il gioco più difficile inserendo una complicazione.

Non vedremo semplicemente come guadagnare soldi su internet, ma come farlo partendo da zero.

Quando dico zero, intendo zero sotto ogni punto di vista.

Un budget estremamente ridotto, praticamente inesistente.

Zero esperienza pregressa con i vari metodi per guadagnare online.

Lo faccio un po’ per gusto personale (mi piacciono le sfide), un po’ per venire incontro a quelle migliaia, forse addirittura milioni di persone che vorrebbero avere una svolta nella loro vita ma che, purtroppo, non hanno nessun mezzo a disposizione se non la loro forza di volontà.

Posso darti una prima rassicurazione perché proprio questa, la forza di volontà, è assolutamente sufficiente a incanalarsi verso il successo.

come guadagnare online

Una bella frase motivazionale, ma che vale poco o nulla se non è accompagnata da alcune indicazioni di carattere pratico.

E allora, che indicazioni siano.

Il primo consiglio che ti do è questo: ogni imprenditore è innanzitutto uno studente.

È un’affermazione audace, direi addirittura controintuitiva, perché nell’immaginario comune l’imprenditore è la “persona che si è realizzata” per eccellenza.

Lo studente, invece, ancora sbatte la testa per imparare qualcosa che si spera lo condurrà al successo.

Come possono convivere le due cose?

Semplice, convivono perché quello che hai letto nelle tre o quattro righe precedenti è assolutamente falso.

Nessun vero imprenditore penserà mai di essere arrivato al traguardo.

Il traguardo si sposta continuamente in avanti, così da mirare a risultati sempre maggiori.

Con questo non voglio dire che sia impossibile darsi degli obiettivi e raggiungerli, ma che il mindset giusto per avviare un business è quello di non porsi limiti.

I metodi di guadagno online sembrano fatti apposta per questa mentalità.

Uno dei loro maggiori punti di forza e che non hanno un tetto massimo su quanto è possibile guadagnare.

Tutto sta alle tue capacità e competenze.

Ma come si acquisiscono queste competenze? Sembra tutto così difficile!

Partiamo da quanto detto poco sopra: non dobbiamo mai smettere di essere studenti.

Da 0 al successo la differenza è poca.

Non deve mai mancare la voglia di migliorare la propria preparazione e apprendere cose nuove.

I business di successo sono quelli che, nel tempo, si adattano ai cambiamenti che gli stanno attorno.

Cambiamenti che ci saranno sempre e che andranno sempre più veloce.

Non spaventarti: per quanto le cose possano cambiare, con una preparazione solida alle spalle è un gioco da ragazzi aggiornarsi e tenere il passo.

Ti dirò di più.

Questi cambiamenti spesso portano con sé nuove possibilità di guadagnare soldi su internet, facilitando addirittura il lavoro.

C’è una frase di Sir Winston Churchill: “l’ottimista vede opportunità in ogni pericolo, il pessimista vede pericolo in ogni opportunità”.

Fanne il tuo mantra.

Se sei veramente intenzionato a metterti alla prova e ad iniziare questo percorso, la prima cosa che devi fare è studiare.

Per facilitare la vita a chi si avvicina a questo mondo ho preparato un corso, si chiama ROIBOOK|M, che fornisce tutte le indicazioni necessarie ad avviare un business da 0.

È un corso estremamente completo, ma al tempo stesso ben focalizzato su un tipo di business in particolare che si chiama affiliate marketing.

Nel prossimo paragrafo vedremo di cosa si tratta.

Come guadagnare online con l’affiliate marketing

L’affiliate marketing è un sistema composto da tre blocchi.

A noi interessa occupare il secondo, quello centrale, che mette in collegamento il primo con il terzo.

Scendiamo più nello specifico.

Nel primo blocco c’è il merchant: è un’azienda che propone un bene.

Può essere un prodotto o un servizio, cambia poco.

Nel secondo blocco c’è il marketer, la nostra figura di riferimento.

Si chiama anche affiliato perché sottoscrive un’affiliazione con l’azienda, una sorta di patto.

Io pubblicizzo il tuo prodotto, tu mi ricompensi con una percentuale sulla vendita: guadagniamo entrambi.

In alcuni casi tra il primo e il secondo blocco ci può essere un network di affiliazione, una piattaforma che mette in comunicazione le varie aziende con i vari affiliati.

Non fa alcuna differenza.

Il marketer, trovata un’affiliazione, deve relazionarsi con il terzo blocco, quello in cui ci sono i clienti.

Qui mette in mostra le sue capacità.

Trova una nicchia, cioè un gruppo di persone interessate ad un certo prodotto/servizio, propone loro la sua offerta e cerca di concludere quante più transazioni possibile.

Meglio ancora, fidelizza i clienti: significa che si rivolgeranno a lui anche per altre esigenze, permettendogli di concludere nuovi e più grandi affari.

Sembra tutto molto astratto e complesso, ma non è così.

Ovviamente questa è solo una schematizzazione del sistema.

Il marketer non bussa alla porta delle persone tentando di concludere una vendita.

Usa strumenti moderni e facilmente controllabili: campagne pubblicitarie, email. Cerca di costruirsi un profilo che catturi la fiducia del pubblico.

Questo gli permette di essere tremendamente efficace.

Parliamo di centinaia, migliaia di vendite concluse ogni giorno, con campagne che generano decine di migliaia di euro a settimana.

Non c’è nessun limite di guadagno e, di contro, non c’è nessuna garanzia di successo.

Eppure, ritengo che l’affiliate marketing sia il sistema migliore per guadagnare con internet seriamente.

Seriamente, perché permette di creare un vero e proprio business che cresce nel tempo e che, settimana dopo settimana, ti permette di avere un guadagno maggiore.

Molti business online sono caratterizzati da una forte stagionalità.

Ciò significa che ci sono stagioni favorevoli e altre meno favorevoli.

Nei casi peggiori questi business possono letteralmente annullarsi in determinati periodi, generando perdite invece che guadagni.

E non è nemmeno lo scenario più tragico.

Negli anni ho assistito alla nascita e alla morte di tanti business che venivano proclamati “business dell’anno” e che in effetti lo erano, nel senso che l’anno dopo non se ne ricordava più nessuno.

In questo pericoloso marasma l’affiliate marketing è un’ancora di salvezza.

Ha alle spalle una tradizione forte ed è quindi un business proiettato sì al futuro, ma con forti fondamenta nel passato.

Il sistema di vendita in affiliazione affonda le sue radici nell’idea stessa di commercio e attraverso diverse evoluzioni è giunto a noi nella sua forma attuale, più forte che mai.

Il merito va soprattutto ad internet che ne ha saputo sfruttare le peculiarità.

come guadagnare online

Gli strumenti messi a disposizione dal web permettono con una facilità imbarazzante rispetto al passato di trovare aziende con cui collaborare (i merchant) e nuovi clienti da fidelizzare.

Guadagnare on line con le vendite in affiliazione non è più un’opportunità riservata a pochi fortunati.

Ci sono anche tante più risorse rispetto al passato, interi corsi incentrati su questo business come ad esempio ROIBOOK|M.

Insomma, hai veramente l’imbarazzo della scelta.

Conclusioni

Stavi cercando come guadagnare online da casa e ti si è parata davanti questa guida, apparentemente breve, ma che in realtà ti ha fatto aprire gli occhi su un mondo di cui forse ignoravi addirittura l’esistenza.

È questo il bello di internet, oltre ovviamente alle possibilità di guadagnare seriamente di cui abbiamo già ampiamente parlato.

Forse eri in cerca di un arrivo, e hai trovato invece un punto di partenza.

Non è una cosa negativa: tra iniziare un buon percorso e terminarne uno sbagliato è sempre meglio la prima opzione.

Mi auguro che questo articolo possa essere la rampa di lancio per te e per le tue ambizioni.

Mi rendo conto che le cose dette nei paragrafi precedenti non sono adatte a tutti.

È una questione di mentalità, di mindset, e non tutti hanno quella giusta.

C’è chi è disposta a cambiarla e a mettersi in discussione, chi invece preferisce restare saldo nelle proprie convinzioni.

Ti ricordi di quelle persone dedite al catastrofismo di cui parlavamo all’inizio?

Ecco, questi due profili quasi sempre coincidono.

Chi non è disposto a cambiare opinione spesso è anche una persona fortemente negativa e pessimista, rancorosa verso le ambizioni altrui e, senza rendersene conto, anche verso le proprie.

Nel tuo percorso troverai tante persone così, te lo dico per esperienza.

Ignorale.

Non perdere mai di vista il tuo obiettivo principale e stai pur certo che i risultati arriveranno.

Abbiamo la fortuna di avere a disposizione delle opportunità e degli strumenti formidabili: non facciamocela scappare.

Articoli simili