Creare un business online: il sistema migliore per iniziare a guadagnare sin da subito

creare un business online
creare un business online

Creare un business online: il sistema migliore per iniziare a guadagnare sin da subito

Facebook
WhatsApp
Telegram

Creare un business online permette di poter avere in poco tempo un’entrata economica stabile e sicura.

È un argomento a cui si interessano sempre più persone, attratte dall’idea di poter avere un’attività autonoma, con ampi margini di crescita e che, come vedremo, è estremamente semplice da avviare.

Quella dell’imprenditore digitale, del resto, è una figura non più esotica come un tempo.

Oggi è chiaro a tutti come Internet offra grandi possibilità in ambito lavorativo, permettendo di accedere al mondo dell’imprenditoria e del lavoro autonomo con una facilità estremamente maggiore rispetto al passato.

In questa breve guida voglio parlarti del perché è più facile, ma anche di come puoi sfruttare questa situazione a tuo vantaggio.

Perché creare un business online?

Prima ancora di chiedersi come creare un business online, bisognerebbe chiedersi perché farlo.

Del resto trovare una risposta a questa domanda non è affatto difficile.

A dirla tutta basterebbe anche una semplice ricerca in rete per scoprire tutti i vantaggi offerti da questo tipo di attività.

Ti risparmio la fatica di farlo, ma anche il rischio di incappare in qualcuno che edulcori troppo questo settore e ti dica cose che non corrispondono a verità.

I business on line hanno tre vantaggi fondamentali: costi di avvio minimi, enormi opportunità di crescita e assenza dei vincoli tipici delle attività tradizionali.

Facciamo così: per ognuno di questi vantaggi spenderò qualche parola (non molte, non preoccuparti) per spiegarti al meglio come possono migliorare la tua situazione lavorativa.

Costi di avvio minimi

Negli anni mi è capitato spessissimo di parlare con persone, giovani soprattutto, ricche di idee.

Spesso erano idee molto valide, se non addirittura geniali.

Il problema era per tutti lo stesso: non ho la possibilità di finanziare quello in cui credo.

Forse l’avrai sperimentato anche sulla tua pelle.

Avviare un’attività tradizionale in Italia, soprattutto partendo da 0, è un’impresa titanica.

I costi sono elevati e la possibilità di ottenere delle risorse da investire all’inizio sono praticamente pari a 0 se non si dispone di qualcosa o qualcuno che ci copra le spalle.

Qui entra in gioco il primo grande vantaggio dato dall’avviare un business online, e cioè le spese iniziali estremamente più contenute rispetto ai business tradizionali.

C’è addirittura chi è riuscito ad avviare la propria attività su internet senza avere nessuna risorsa economica.

creare un business online

Sono casi estremi, certo, ma resta un dato di fatto: i costi sono enormemente minori rispetto a quelli di un business canonico.

Lo sono per diversi motivi, a partire dalla natura intrinseca di questo tipo di imprenditoria.

Mi riferisco al fatto di non avere la necessità di essere forniti di un luogo fisico per iniziare a fare affari.

Che sia un negozio, un ufficio, uno stabilimento, quando avvii un’attività tradizionale devi avere una sede fisica, il luogo in cui puoi entrare in contatto con la tua clientela.

Quando inizi a fare business online la tua sede è il tuo luogo digitale.

Può essere un sito, una pagina Facebook, un qualsiasi altro contatto su una piattaforma più o meno nota.

Ce ne sono tante, molte specifiche per alcuni settori.

Quello che interessa a noi è che, a prescindere da cosa tu scelga, i costi di gestione sono praticamente irrisori.

Immagina: puoi creare un’azienda online senza caricarti sulle spalle spese di affitto, utenze, tasse, manutenzione.

Diminuiscono anche i rischi che, da sempre, fanno parte del gioco.

Come ti dicevo, questo è un vantaggio intrinseco dell’online business.

Ce ne sono molti altri che, invece, sono tipici di un particolare tipo di attività su internet.

Pensa ad esempio all’Affiliate Marketing, il business protagonista del mio nuovo corso ROIBOOK NRG.

Ti permette di guadagnare dalla vendita di prodotti online, come un vero e proprio commerciante, ma senza la necessità di investire grosse cifre nell’acquisto della merce.

Guadagni quando vendi, ma non devi anticipare nulla.

Non hai il rischio di avere interi pallet invenduti, di dover, per un motivo o per un altro, liberarti di centinaia e centinaia di prodotti che hai acquistato ma che ormai è impossibile rivendere.

Opportunità di crescita

Inutile negarlo, attualmente il mondo dell’online offre opportunità di crescita superiori a qualsiasi altro settore.

E no, non è una fase passeggera come ancora in molti si ostinano a credere.

Del resto sono già più di vent’anni che l’imprenditoria digitale è in crescita costante, ed ha gettato radici tanto profonde nelle nostre abitudini che nel prossimo futuro non potrà far altro che espandersi ulteriormente.

Pensa a quando devi acquistare un prodotto.

In passato avremmo pensato al negozio da visitare, o a un giro tra i vari rivenditori per trovare il prezzo più conveniente.

I dati parlano chiaro: oggi la prima azione del compratore è fare una ricerca su internet e sfogliare in pochi secondi decine, centinaia, se non addirittura migliaia di offerte.

In molti casi tutto questo si traduce nell’acquisto online del prodotto, in un lasso di tempo pari a pochi minuti.

Non è solo il commercio ad essersi spostato in rete.

Tutto il mondo del lavoro, ad oggi, ha una controparte in rete, o addirittura è esclusivamente online.

Chi fa business su internet ha la possibilità di accedere ad una platea enorme di potenziali clienti, gestibili con molta più semplicità rispetto alle attività tradizionali.

Ha anche un’altra possibilità, quella di espandersi con costi e tempi minimi.

Questa caratteristica è chiamata “scalabilità del business“, un indicatore che mostra quanto un’attività è facile da far crescere.

I business online sono estremamente scalabili, perché necessitano di investimenti minimi per aumentare i guadagni anche di diversi ordini di grandezza.

Il che significa solo una cosa: poter creare in poco tempo una realtà economica con un giro di affari che, senza internet, richiederebbe anni.

Ti sto parlando di dati reali, non di ipotesi o fantasie.

I business online di successo, ci dicono le statistiche, spesso esplodono in meno di un anno.

Dodici mesi per passare da 0 a guadagni con 5 o 6 zeri.

In quale altro settore è possibile una crescita simile?

Assenza di vincoli

Chi decide di inventarsi un business molto spesso lo fa perché è stanco del proprio lavoro da dipendente.

Siamo stati tutti educati al rispetto della busta paga e alla tranquillità che essa rappresenta.

Non voglio farti un discorso che sminuisca il fantomatico “posto fisso”.

Per molti ha i suoi vantaggi, e va bene così.

Per molti altri no, e non è detto debbano adattarsi.

Internet permette di accedere ad una nuova idea del lavoro, libera dai vincoli degli orari e degli uffici.

È possibile creare business online e, soprattutto, gestirli senza mai lasciare il proprio salotto.

Non serve altro che un computer o addirittura anche un solo smartphone.

È del tutto irrilevante dove tu scelga di lavorare e, in molti casi, è totalmente irrilevante anche quando decidi di farlo.

Le attività digitali permettono di poter scegliere autonomamente i propri tempi.

Per quanto oggi anche i lavori tradizionali si stiano spostando verso sistemi più flessibili per il lavoratore (smart working o settimana ridotta), ci vorranno ancora decenni prima che possano competere con le attività online sotto questo aspetto.

Anzi, in molti casi è semplicemente impossibile che avvenga.

Se cerchi il massimo della libertà, se vuoi più tempo da dedicare a te e alla tua famiglia, avviare un business online fa sicuramente al caso tuo.

Come fare business online

I business online hanno quindi molti vantaggi, sono adatti a tutti e hanno un rischio di impresa minimo.

Bene, ma come faccio ad avviarne uno?

Se parti da 0, il mio consiglio è quello di valutare innanzitutto le diverse idee per business online a tua disposizione.

Puoi trovare molto materiale a riguardo e scoprire business più popolari del momento.

Io, ad esempio, ti ho parlato del sistema delle affiliazioni (Affiliate Marketing), semplicemente perché è quello che reputo più solido e sicuro e che negli anni ho imparato a conoscere meglio.

Non è certo l’unico.

C’è chi ad esempio si trova bene con il dropshipping, un sistema di vendita online che prevede l’inoltro degli ordini direttamente al produttore, che spesso si trova dall’altra parte del mondo (Cina, soprattutto).

Per una serie di motivi che non sto qui a spiegarti, non mi sento di consigliarlo, ma approfondendo l’argomento potrai intuirne anche tu il motivo.

Il mio consiglio è appunto questo: approfondisci sempre.

In un primo momento ti troverai a valutare diverse opzioni e starà a te scegliere, in base anche alle tue attitudini, quali ritieni sia il migliore.

Una volta fatta la scelta, però, non fermarti.

Devi approfondire, studiare e capire le dinamiche che muovono quel determinato settore.

Per farlo hai due strade: affidarti ad uno studio casuale, basato su materiale trovato qua e là in giro per il web, o optare sin da subito per un corso ben strutturato.

Perché conviene scegliere un corso

Il titolo di questo paragrafo ti dice già la mia idea a riguardo.

Il sistema migliore e, alla lunga, più conveniente di aprire un business online è optare sin da subito per un corso completo.

Quello che spesso rende questa strada la meno percorsa è il costo di questi corsi, giudicati da qualcuno troppo alti.

Tralasciando un attimo il discorso sulla giusta retribuzione di un professionista (perché chi crea un corso lo è), concentriamoci sul perché questa è la soluzione più conveniente, anche se potrebbe non sembrarlo.

Con un corso come ROIBOOK NRG puoi imparare in poche settimane tutto quello di cui hai bisogno per aprire business online.

Il che significa che, verosimilmente, puoi sin da subito iniziare a svolgere la tua attività e ad avere dei guadagni.

Recuperare quanto speso per il corso, quindi, è solo una questione di tempo.

Quello che hai speso per la tua formazione non è stato altro che un investimento su te stesso, e come tutti i buoni investimenti ti fa rientrare presto più di quanto hai investito.

Se invece ti affidi alle sole risorse gratuite, dovrai sprecare molto più tempo nel cercare di mettere insieme le nozioni necessarie per creare il tuo business, sempre a patto che tu riesca a trovarle.

Sprecherai tempo anche ad imparare cose che non ti servono, e ancora sprecherai altro tempo in esperimenti sbagliati che, con un buon corso, avresti evitato a priori.

A conti fatto, anche ipotizzando che tu riesca a creare un business online gratis, usando cioè solo le risorse gratuite, avrai comunque perso parte dei guadagni che avresti potuto avere sin da subito.

Le fasi iniziali sono quelle cruciali per ogni attività: avere un supporto di buona qualità, come appunto un corso può essere, aiuta non poco a superarle.

Conclusioni

L’idea di avere un proprio business, di essere i soli padroni di sé stessi e del proprio destino affascina l’uomo da millenni.

Purtroppo in passato mettersi in proprio non era tanto semplice.

La crisi e l’attuale mercato del lavoro hanno reso le cose ancora più complesse, rendendo praticamente impossibile mettersi in proprio con le proprie sole forze.

Internet è un grande spiraglio di luce in questa situazione piuttosto tenebrosa.

I business online hanno semplificato non poco il percorso che porta una persona qualunque a diventare un imprenditore degno di questo nome.

È aumentata anche la qualità della formazione a disposizione di chi intraprende questo percorso.

Il mio corso ROIBOOK NRG, ad esempio, punta a creare delle figure professionali che sanno destreggiarsi sin da subito nel mondo dell’imprenditoria digitale, ottenendo compensi degni di questo nome e ben superiore alle retribuzioni misere che, purtroppo, in molti sono ancora costretti ad accettare.

Anche in questo settore impegno, costanza e sacrificio non possono venir meno, ma il gioco vale la candela.

Se ti sei interessato all’argomento sei già un passo avanti rispetto alla maggioranza.

Conta anche il tempismo: non fermarti prima ancora di partire, fai le tue valutazioni e sii deciso in ogni scelta che deciderai di prendere.