affiliate marketing cos'è

Affiliate Marketing cos’è e come funziona: tutto quello che c’è da sapere

Se sei finito sul mio blog molto probabilmente vuoi capire l’Affiliate Marketing cos’è e come funziona il mondo delle vendite in affiliazione.

Provo ad indovinare: più nello specifico stavi cercando una guida che ti spiegasse in maniera chiara, sintetica ma dettagliata che cos’è l’Affiliate Marketing.

Ho indovinato? Se la risposta è affermativa sei capitato nel posto giusto. Se è negativa, pure.

No, non sono presuntuoso, è solo che sono fermamente convinto di una cosa: tutti oggi dovrebbero almeno conoscere cosa sia l’Affiliate Marketing.

Farlo diventare il proprio business, poi, è un altro discorso.

Perché credo che tutti debbano interessarsi sull’Affiliate Marketing? Per una serie di motivi.

Da quando è nato, Internet è stato protagonista di vere e proprie ere che hanno rappresentato un importante punto di svolta per tutti.

Prima sono arrivate le mail, poi gli e-commerce, dopo ancora i Social Network. Non facciamo un errore nel dire che questa appena iniziata potrebbe essere l’era dell’Affiliate Marketing.

Ti suona strano? Pensa allora a quanto spesso si senta parlare degli influencer e di che impatto abbiano sulla società attuale.

Non è un paragone campato in aria: gli influencer, come vedremo, hanno molto più in comune con il marketing in affiliazione di quanto potresti credere.

L’Affiliate quindi è un vero e proprio fenomeno di costume, ma resta soprattutto un business.

A noi interessa proprio questo aspetto, la possibilità che ci offre di generare un guadagno attraverso internet.

E anche in questo caso torniamo a quanto ti ho detto poco fa: tutti dovrebbero conoscere questa possibilità.

Ci sono tanti modi di generare un utile, investendo o lavorando. Pochi però riescono a concorrere con l’Affiliate in termini di successo nel breve termine, spese iniziale di affrontare e risultati raggiungibili.

Iniziare con le vendite in affiliazione è probabilmente più facile di quanto tu non creda.

Molti dei miei studenti che hanno scelto il mio corso ROIBOOK | M sono rimasti spiazzati proprio da questo, da quanto sia facile e veloce iniziare.

Non servono anni e anni di studio, non servono titoli o competenze particolari.

Un principiante totale può iniziare il proprio business in pochi giorni e generare guadagni importanti già dopo alcune settimane.

Non male, considerando anche il particolare periodo storico che stiamo vivendo, caratterizzato da un’importante crisi lavorativa che va avanti ormai da più di un decennio.

Finché non avrai capito come funziona questo sistema e come migliaia di persone riescano attraverso di esso a generare cifre da capogiro , tutto quello che ti sto dicendo ti sembrerà lontano e poco credibile.

Passiamo ai fatti allora, e vediamo cos’è l’Affiliate Marketing.

Affiliate Marketing cos’è e perché dovresti conoscerlo

È finalmente l’ora di vedere a tutti gli effetti l’Affiliate Marketing come funziona e come può cambiarti la vita.

Partiamo dalle basi: l’Affiliate Marketing è un business online, un business che vive e si espande grazie ad Internet.

Come vedremo avere una connessione internet è uno dei pochissimi requisiti richiesti a chi decide di iniziare a fare vendite in affiliazione.

Non è l’unico business online: sin da quando è nato il web ha dato la possibilità a molti di generare dei guadagni.

Si guadagna con pubblicità, sponsorizzazioni, creando contenuti o vendendo dei prodotti.

L’Affiliate Marketing rientra proprio in quest’ultima categoria, anche se in realtà si muove trasversalmente andando a toccare anche altri settori e competenze.

Entrando in questo mondo non sarai un semplice venditore, ma un affiliate marketer. Possono sembrare quasi la stessa cosa, ma in realtà ci sono alcune importanti differenze che non possono essere ignorate.

Il corso ROIBOOK | M che ho preparato per insegnare a tutti, principianti e non, a fare marketing in affiliazione chiarisce bene quali sono le competenze del marketer e quali sono i vantaggi rispetto ad un venditore tradizionale.

Ma andiamo per gradi, vedendo per prima cosa come funziona una vendita in affiliazione.

Immagina pure questo sistema come un insieme formato da più parti, una dietro l’altra e tutte in collegamento tra loro.

Il modello base di questo sistema è piuttosto semplice e prevede due sole parti.

Da una parte c’è un’azienda, chiamata anche merchant, dall’altra un affiliato, chiamato anche marketer e publisher.

Sentirai spesso questi termini, quindi inizia a tenerli bene a mente.

Entrambe le parti hanno lo stesso obiettivo: vendere il più possibile un certo prodotto o servizio online.

Il motivo è presto detto. L’azienda guadagna dalla vendita, com’è giusto che sia, una certa cifra.

L’affiliato, a sua volta, per ogni transazione completata riceve una “ricompensa” che è una percentuale sul costo di vendita.

Fin qui tutto chiaro? Se sì, hai già intuito il principio cardine dell’Affiliate Marketing.

È uno di quei sistemi definiti win to win, in cui cioè tutte le parti in gioco hanno qualcosa da guadagnare.

Azienda e marketer sono alleati, lavorano in simbiosi l’uno con l’altro.

Il tuo successo è il mio successo. Non c’è astio tra le parti in gioco, non c’è concorrenza.

La concorrenza, casomai, potrebbe esserci tra marketer che promuovono lo stesso prodotto, ma anche in questo caso va fatta una precisazione.

Spesso sentirai dire che l’Affiliate Marketing è un settore saturo e che, di conseguenza, potrebbe essere quasi inutile mettersi in gioco.

C’è un dato di fatto innegabile, e cioè che il numero di marketer negli ultimi anni sia cresciuto in maniera vistosa.

Alcuni di questi sembrano quasi monopolizzare i settori di loro competenza. Sembrano farlo, ma non è così.

Oggi non c’è nulla, assolutamente nulla, che impedisca di vendere qualsiasi prodotto in qualsiasi settore.

Certo, in alcuni casi sarà più difficile che in altri, ma mai e ti ripeto mai impossibile.

Esiste anche una seconda variante di questo sistema di vendite in affiliazione, che vede coinvolti altri personaggi.

In realtà il contatto diretto tra azienda e marketer non avviene poi così spesso: molti più di frequente c’è l’intermediazione di un network.

Qui si apre un nuovo breve capitolo, di cui ti parlerò di seguito.

Affiliate Marketing cos’è il sistema dei network

Come abbiamo appena visto, non sempre nell’affiliate market c’è un contatto diretto tra l’azienda che vende il prodotto (merchant) e l’affiliato o gli affiliati (publisher) che lo promuovono.

In realtà accade sempre più spesso, soprattutto nel caso di aziende di piccole e medie dimensioni, che ci si affidi ad un intermediario, una piattaforma che faccia da tramite tra le due parti in gioco.

Questo tipo di piattaforma si chiama network di affiliazione.

Man mano che andrai avanti con la tua carriera di marketer imparerai a conoscere meglio questo termine e cosa si nasconda dietro di esso.

Per ora ti basta sapere poche cose, che ti elencherò di seguito.

Innanzitutto, come avrai sicuramente già capito, non esiste un solo network di affiliazione.

Una delle difficoltà iniziali sta proprio nell’individuare quali sono i migliori, o meglio quelli che maggiormente fanno al caso nostro.

Affiliate Marketing cos'è

Ci sono delle caratteristiche che distinguono un buon network da uno che forse è meglio evitare.

La puntualità nei pagamenti, ad esempio.

Ritardi frequenti, attese, difficoltà nel comunicare con l’assistenza sono il primo campanello d’allarme per passare oltre.

Capita anche questo, qualche network che cerca in un modo o nell’altro di limitare i tuoi guadagni.

Per fortuna si tratta di una sparuta minoranza. C’è un nocciolo duro di network che vantano migliaia di recensioni positive e anni e anni di affidabilità.

Che un network sia un buon network non basta però per renderlo quello perfetto per te.

Del resto oltre alla piattaforma vera e propria, una grande importanza ce l’hanno anche le offerte disponibili.

Che tipo di offerte? Dipende.

Alcuni network sono piuttosto generalisti, propongono cioè un gran numero di offerte appartenenti anche a settori molto diversi tra loro.

Altri, i cosiddetti network verticali, sono invece più specializzati in determinati settori.

La scelta dipende quindi anche da te, da che contenuti vorrai portare o più semplicemente da quale settore hai scelto per ritagliarti la tua nicchia di clienti.

Voglio dedicare qualche parola anche ad Amazon, perché c’è una buona probabilità che tu ti sia interessato all’Affiliate Marketing proprio grazie alla piattaforma di Jeff Bezos.

Amazon non nasce come network di affiliazione, ma come un’azienda di commercio elettronico. È stata però tra le prime a sviluppare un suo programma di partnership, l’Amazon Affiliate Program.

Aderendovi è possibile creare degli affiliate link personali che rimandano a prodotti su Amazon e dalla cui vendita è possibile ricevere una commissione.

Rispetto ad altri network veri e propri le percentuali riconosciute da Amazon non sono particolarmente elevate, ma c’è un grosso vantaggio.

Tutti conoscono Amazon e i prodotti presenti sulla piattaforma sono praticamente illimitati.

Sarà più facile quindi convincere delle persone a comprare da questo portale e al tempo stesso sarà più facile trovare i prodotti giusti da inserire nelle proprie campagne.

L’affiliazione con Amazon, quindi, non va affatto sottovalutata. Non a caso nel mio corso ROIBOOK | M occupa un posto d’onore.

Affiliate Marketing: può diventare realmente la mia unica occupazione?

Tutti quelli che iniziano a domandarsi se l’Affiliate Marketing funziona, subito dopo, si pongono un’altra domanda.

Può veramente diventare la mia unica occupazione, il mio lavoro a tempo pieno?

Da un lato mi pare scontato dirti che la risposta è sì, può esserlo. Dall’altro capisco che inizialmente ci possa essere più di qualche dubbio.

Per entrare appieno nel mondo dell’Affiliate Marketing occorre sviluppare un mindset che non tutti hanno.

A dirla tutta, sono proprio in pochi ad averlo, ma non è affatto una colpa.

Ci tengo a sottolineare questo aspetto, di cui del resto parlo anche nel mio corso ROIBOOK | M, perché se molti falliscono o desistono prima ancora di iniziare è quasi sempre colpa di un mindset sbagliato.

Senza girarci troppo attorno, per avere successo nell’Affiliate e in qualsiasi altro business, online e non, occorre abbandonare la visione da impiegato e abbracciare quella da imprenditore.

Mi rendo conto non sia un cosa facile. Lasciamelo dire: in Italia l’imprenditoria e più in generale la cultura finanziaria non sono argomenti particolarmente popolari.

Siamo tutti cresciuti nel mito del posto fisso e dello stipendio a fine mese, unico sistema che permette di raggiungere la tanto agognata stabilità economica.

Affiliate Marketing cos'è

Non è così. Vendere il proprio tempo in cambio di denaro (è questo che sostanzialmente fa un impiegato) è solo uno dei tanti modi per crearsi un reddito.

Assolutamente non è il più remunerativo. Per quanto tu possa essere un professionista nel tuo campo, la retribuzione oraria non sarà mai il metodo migliore per monetizzare le tue competenze.

Chi si inchioda sull’idea dello stipendio fisso a fine mese non riesce nemmeno a immaginare che ci sia la possibilità di generare guadagni da decine, centinaia di migliaia e addirittura milioni di euro in pochi mesi.

Eppure, questo è ormai realtà per moltissime persone.

A questo punto potrai fare un’altra osservazione.

Ho capito che l’Affiliate ha le potenzialità di farmi guadagnare tanto, tantissimo, ed è fantastico. Chi mi garantisce però che sarà sempre così? Come posso sapere che tutto questo non finisca da un momento all’altro?

Ti ho letto nel pensiero? Non sono un mago, sono domande che si pongono un po’ tutti e che ho imparato a conoscere durante la mia carriera.

Chi vede l’Affiliate come un business labile, pronto a crollare da un momento all’altro, lo fa perché parte da alcuni preconcetti sbagliati.

Innanzitutto, che internet sia un mondo volatile, quasi inesistente, e che di conseguenza tutto quello che gli orbita attorno possa sparire da un momento all’altro.

Qui va fatta un’importantissima precisazione. Facendo Affiliate tu non lavorerai per internet, ma con internet.

Il web è solo un modo come un altro per le aziende di pubblicizzarsi, al momento il più efficace e quello su cui investono le cifre maggiori.

Ti sarai reso conto da solo che in futuro andremo sempre più verso questa direzione.

Vendite quasi totalmente online, pubblicità mirate ed estremamente efficaci.

L’Affiliate non ha nessuna possibilità in più di venir meno di quanto non ce l’abbia un grande colosso di fallire. Di aziende, anche storiche, ne chiudono ogni giorno.

A dirla tutta è il business che più difficilmente vedremo indebolirsi indebolirsi, almeno nel breve-medio periodo.

Nessuno di noi ha la sfera di cristallo: questo però vale per qualsiasi altro settore. Fare delle previsioni pessimistiche dettate solo dalla paura non ha il minimo senso.

Significa solo perdere una possibilità che oggi è reale e concreta, e che lo sarà ancora negli anni a venire.

Fare marketing in affiliazione, in definitiva non è un azzardo e sì, può diventare la tua occupazione principale.

Mostra ai tuoi amici che conosci questo argomento

Condividi su facebook
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest